Contattaci subito
torna indietro

4 storie di successo per le piccole imprese

Gestire una piccola impresa è interessante, in quanto può essere sia un'esperienza solitaria che di "comunità". 
Non esistono due piccole imprese uguali. Ogni imprenditore deve affrontare una serie unica di circostanze e fattori specifici della propria attività.
 
La natura comune della gestione di piccole imprese è ciò che fa andare avanti molti imprenditori quando i tempi si fanno difficili e le previsioni iniziano a oscurarsi, ciò che incoraggia gli imprenditori a condividere le informazioni con i loro competitor, invece di salvaguardare egoisticamente i propri principi: in poche parole essere ambiziosi, instancabili, affamati di successo.
Un modo per cominciare, ad esempio, è immergersi nella comunità delle piccole imprese e studiare coloro che stanno ottenendo risultati positivi.
 
Diamo un'occhiata da vicino a quattro storie di successo di piccole imprese: ti forniranno preziose lezioni per far crescere la tua attività.
 
1. Page One Consultants
Per essere riconosciuto dalla U.S. Small Business Administration (SBA), devi fare qualcosa di impressionante. Da quando Sheryl Page, presidente e CEO di "Page One Consultants" a Orlando, è stata recentemente nominata "SBA 2017 State of Florida Small-Owned Person of the Year", la sua azienda è notevolmente cresciuta e ha ottenuto una strabiliante visibilità.
 
Page, che dirige una società di consulenza in ingegneria e costruzioni, ha iniziato l'attività nel 1993 e per molti anni è rimasta nell'ombra. Tuttavia, negli ultimi due anni, la società ha triplicato i ricavi, assunto 30 nuovi membri del team, acquisito 13 nuovi veicoli aziendali e quasi raddoppiato le riprese. È un enorme picco di crescita per un'azienda che esiste da quasi 25 anni.
Ci sono state molte volte in cui Page avrebbe potuto gettare la spugna, ma non ha demorso. Lavorare in un settore dominato da imprese di proprietà maschile non è stato facile. Ad esempio, all'inizio della metà degli anni '90 Page utilizzò fino a 15 carte di credito per aiutare l'azienda a rimanere in attività. Successivamente, nel 2001 ricevette un prestito garantito SBA da $ 250.000 per mantenere la società a galla dopo quasi un decennio di attività. La scommessa ha dato i suoi frutti e alla fine è stata in grado di attrarre una clientela fissa e rimborsare così il prestito.
 
Alla domanda su quale sarebbe il suo consiglio per proprietari di piccole imprese, Page risponde: “Mantieni la tua fede e sii paziente. Non mollare ... MAI!”. Parole simili risuonano come un cliché, ma quando provengono da qualcuno come Sheryl Page, che è la prova vivente di come la pazienza e la costanza paghino, suonano più vere che mai.
 
2. Well+Good
Oggi sembra scontato, ma una decina di anni fa il campo della salute e della bellezza che sta attualmente spopolando su Internet non era considerato importante. Tuttavia, le imprenditrici Alexa Brue e Melisse Gelula, all'epoca giornaliste, lanciarono una piattaforma multimediale di salute e benessere chiamata "Well + Good".
 
Well + Good, che ora attira un pubblico mensile di oltre 5 milioni di visitatori, è una pubblicazione online che si concentra su salute, benessere, alimentazione, esercizio fisico, bellezza, viaggi e argomenti correlati. Attualmente genera entrate annuali a otto cifre ed è cresciuta fino a richiedere uno staff di oltre 40 persone. 
Cos'ha di speciale Well + Good? Ci sono migliaia di siti Web, blog e piattaforme multimediali simili su Internet, ma Brue e Gelula, oltre a fornire contenuti di qualità al pubblico, mantengono una forte cultura aziendale, fattore chiave per il successo di questa piccola impresa.
Come dice Brue:“Rendere tutti consapevoli del perché facciamo ciò che facciamo è la cosa più importante. Penso che ognuno di noi voglia fare la differenza, quindi tutti noi sentiamo di fornire informazioni che facciano la differenza, rendendo la nostra azienda lo specchio dei nostri valori fondamentali."
 
3. Nic & Luc Jam
Molte persone iniziano dal basso e alla fine lavorano fino a rendere la propria aziende prestigiosa. Leroy Bautista, fondatore di "Nic & Luc", ha visto la sua carriera prendere la strada opposta, e forse è stato un bene.
Bautista, che ha lavorato per 25 anni in cucine commerciali, ristoranti di fascia alta e aziende di catering di successo, è stato infine licenziato dal suo lavoro di chef durante la recente crisi economica. Invece di accontentarsi, vide la possibilità di fare finalmente quello che alcuni dei suoi colleghi e amici gli avevano consigliato di fare: preparare le sue salse e vinaigrette e venderle nei mercati locali. Quindi, dalla necessità è nato Nic & Luc.
Originariamente vendendo solo pochi gusti, Nic & Luc si è ora espanso per includere 17 gusti che possono essere trovati in negozi, mercati e online. Ciò che li distingue dai concorrenti è che non contengono ingredienti artificiali e vengono impiegati solo prodotti locali.
 
Per molte piccole imprese, il mondo "locale" viene considerato un modo per fare affari o apparire alla moda, ma per Nic & Luc, è un valore fondamentale. Bautista ritiene importante supportare altre aziende locali come la sua, dicendo: "Utilizziamo ingredienti coltivati ​​localmente come il peperoncino. Siamo una piccola azienda locale e supportiamo altri come noi per aiutare la nostra economia locale ".
 
4. NetPicks
Fondata nel 1996 da Mark Soberman, "NetPicks" è una piattaforma di trading online che fornisce agli utenti sia l'istruzione che gli strumenti di cui hanno bisogno per avere successo con il day trading e il forex trading su future, futures, azioni, opzioni ed ETF. Mentre la società esiste da più di 20 anni, negli ultimi tempi ha registrato una crescita significativa.
Netpicks è un esempio di piccola impresa che si è evoluta con i tempi, invece di combatterli ostinatamente. Al tempo del lancio non c'erano sale di trading online o comunità online in tempo reale. Oggi offrono una formazione online completa, webinar dal vivo e una varietà di altri servizi che anni fa non esistevano.
 
È anche interessante notare che, tra i molti esperti di trading e professionisti dello staff di NetPicks, tutti sono attivamente coinvolti nel proprio lavoro. Non forniscono ai clienti solo consigli su quali operazioni fare o quali strategie attuare - stanno effettivamente utilizzando le stesse informazioni nelle loro operazioni quotidiane. Questo aggiunge un livello di autenticità.
 
Alcuni imprenditori vedono un'opportunità redditizia e ci si buttano a capofitto anche senza alcuna esperienza o set di abilità pertinenti. Di conseguenza, finiscono per vacillare e fallire dopo poco tempo. Gli imprenditori di successo aspettano di trovare un'opportunità redditizia che corrisponda ai loro interessi, esperienze e competenze. Mark Soberman e NetPicks ne sono un buon esempio.
"Essendo stati nei panni dei nostri clienti, possiamo relazionarci in modo speciale alle sfide, agli ostacoli e ai successi dello stile di vita commerciale", spiega Soberman. "E continuiamo a non adagiarci mai sugli allori, cercando sempre di migliorare le nostre capacità, i nostri sistemi e la nostra formazione."
 
In conclusione
Puoi lasciare che la tua esperienza di piccolo imprenditore sia solitaria o di "comunità". Nei momenti in cui ti sentirai solo, trova un modo per attingere alla grande comunità, quella delle piccole imprese. Scoprirai che ci sono molti imprenditori e innovatori, proprio come te, che saranno disposti ad aiutarti a costruire la tua fiducia, a crescere e a trovare il successo che a volte sembra così sfuggente.
 
Non esiste una formula assoluta per il successo: ci sono migliaia di equazioni uniche. Quando studi piccole aziende di successo, puoi raccogliere diversi elementi qua e là, ma alla fine tocca a te metterli insieme e creare una strategia che funzioni per te.