Contattaci subito
torna indietro

Avviare un'attività di e-commerce in meno di una settimana

Se ti dicessi che potresti avviare un'attività di e-commerce in meno di una settimana, ci crederesti?
Ebbene, è vero - puoi farlo.
 
Grazie ad Internet, non c'è praticamente nulla che ti impedisca di creare e lanciare un prodotto in così poco tempo. Segui questi otto passaggi e avrai un marchio online subito operativo.
 
1. Identifica un prodotto ad alto potenziale.
Ci sono diverse cose che devi considerare quando decidi quale sarà la tua offerta. Ti consigliamo di trovare qualcosa che abbia una grande domanda a livello globale, margini elevati e che possa essere facilmente prodotto e venduto.
Google Trends, eBay ed Amazon sono tutte ottime risorse per aiutarti a identificare i prodotti più richiesti. Ad esempio, il "fidget spinner", un giocattolo che sembra una sorta di piccola trottola, è attualmente il prodotto più in voga. Prima riesci a individuare una tendenza, maggiori sono le tue possibilità di trasformarla in un fiorente business online.
 
Inoltre, scegli qualcosa che rispecchi i tuoi interessi, perché dovrai investire molto tempo ed energia se prevedi di lanciare un sito Web di e-commerce di successo. Più sei entusiasta, più facile sarà.
 
2. Comunica con il produttore.
Potresti avere una grande idea e una fonte infinita di traffico sul sito Web, ma se il tuo produttore non riesce a tenere il passo con la domanda, non andrai molto lontano. La comunicazione è fondamentale, soprattutto se stai contattando un produttore estero che identifichi attraverso una risorsa come Alibaba.
 
3. Trova un marchio e acquista subito il dominio del tuo sito web.
Il tuo marchio deve essere non solo memorabile e accattivante per il tuo pubblico di destinazione, ma deve anche essere disponibile sotto forma di dominio. Optare per la versione dot-com sempre, anche se il costo risulta più elevato. Se hai difficoltà a fare brainstorming sui marchi, prova lo strumento generatore di nomi commerciali di Shopify.
 
4. Sviluppa il tuo sito web.
Abbozza subito il layout del tuo sito Web e il tuo logo affidandoti ad un bravo designer: avrai il tuo marchio pronto in pochissimo tempo.
Puoi utilizzare WordPress e WooCommerce, ma ci sono altre opzioni disponibili. Shopify è un'ottima scelta per coloro che non dispongono del know-how tecnico o del budget per creare un sito Web personalizzato. QUest'ultimo ha diversi temi che possono funzionare quasi istantaneamente con pochissime conoscenze tecniche. Big Commerce e LemonStand sono opzioni plug-and-play aggiuntive.
 
5. Sviluppa il tipo di adempimento e di spedizione da seguire.
Devi decidere se gestire internamente l'elaborazione e l'evasione degli ordini, ciò dipende soprattutto dal tipo di prodotto che stai vendendo. Alcune situazioni richiedono un modello commerciale di drop ship, in cui agisci come l'acquirente dell'ordine e una terza parte (o il produttore) gestisce l'adempimento.
Se vendi articoli di piccole dimensioni, come custodie per telefoni, l'adempimento interno diventa molto più semplice. Potresti utilizzare ShipStation, una soluzione di spedizione e realizzazione che si integra con quasi tutte le esigenze.
 
Considera inoltre la possibilità di utilizzare la spedizione a tariffa forfettaria di posta prioritaria: innanzitutto, ti consente di inviare al cliente un numero di tracciamento non appena viene creata l'etichetta di spedizione; in secondo luogo, i tempi di consegna si riducono notevolmente. Sebbene non sia l'opzione più economica da seguire, l'esperienza del cliente è migliore, che è sempre qualcosa da considerare.
 
6. Stabilisci degli obiettivi per le entrate.
Quanto costa il tuo prodotto per unità? Quali sono i costi di spedizione, inclusi tutti i componenti di evasione? Quali sono i costi del personale, software, spese postali? Quali sono le commissioni di elaborazione del commerciante? Devi saper rispondere ad ognuna di queste domande ed avere un quadro chiaro delle entrate e uscite.
 
Inoltre, cerca dei modi per ridurre i costi, perché all'aumentare del volume delle vendite, potrebbe risultare molto utile per aumentare le entrate. Ogni euro risparmiato è denaro che può essere investito in pubblicità, contribuendo a far crescere ulteriormente il tuo business.
 
7. Progetta un piano di marketing.
Hai un prodotto ed un sito Web, ora devi capire come presenterai la tua offerta ai consumatori. Se vuoi iniziare a generare vendite immediatamente, lancia una campagna di annunci su Facebook che include anche Instagram. Puoi anche utilizzare l'influencer marketing per favorire le conversioni non appena avvii le campagne. Mentre il tuo piano di marketing dovrebbe includere anche componenti a lungo termine come l'ottimizzazione dei motori di ricerca, devi concentrarti sulla generazione di vendite e entrate immediatamente, se vuoi aumentare le entrate rapidamente.
 
Assicurati di tenere traccia di tutto: imposta gli obiettivi di conversione in modo da sapere da dove proviene ogni singola vendita. Più dati e informazioni hai a disposizione, più le tue campagne possono essere mirate, più velocemente il tuo business crescerà.
 
8. Avvia il tuo negozio online.
Non aspettare che tutto sia perfetto per il lancio. Dovrai costantemente attuare modifiche e aggiornare i prodotti, perciò non sarà mai perfetto. Non lasciare che scuse o paure ti impediscano di andare avanti: non saprai mai se hai un'attività online fattibile a meno che non avvii.
 
Se fallisci una volta, non arrenderti. Riprova, ancora e ancora. Alcuni degli imprenditori di maggior successo hanno fallito più volte prima di sperimentare una vittoria.