Contattaci subito
torna indietro

Il Ferragosto in Italia

Ti sei mai chiesto perché Agosto è il "mese fantasma" in Italia? Perché le città si svuotano e tutti si accalcano sulle spiagge? C'è una ragione storica (o due) per questa abitudine italiana.
 

FERRAGOSTO - LA VACANZA ROMANA

La prima incarnazione della vacanza nel mese di Agosto fu - non ironicamente - istituita da Cesare Augusto. L'imperatore romano decise di collegare le varie feste che si svolgevano durante il mese per creare un periodo di riposo più lungo dalle fatiche dell'anno. La tradizione delle feriae augusti risale al 18 a.C., quindi si vede che è praticamente instillato nel DNA italiano di "liberare" la città per il mese di Agosto e dunque di partire per le “ferie”.

LA FESTA DELL'ASSUNZIONE

Dopo l'impero romano, durante il periodo cristiano le celebrazioni si concentrarono sull'istituzione da parte della Chiesa del 15 agosto come data dell'Assunzione di Maria in cielo. Dato che coincideva anche con il caldo e la voglia di andare in campagna, al mare o in montagna. È considerata ancora una festa nazionale e la gente spesso ne approfitta per prendersi qualche giorno di riposo.

FERRAGOSTO E FASCISMO - LA VACANZA DI AGOSTO IN TEMPI MODERNI

Durante il periodo fascista, Mussolini aveva organizzato campi estivi per bambini, chiamati “colonia estiva” durante i quali i bambini potevano andare al mare o in montagna, per respirare aria fresca, per svago e sport (e un po' di indottrinamento fascista, ovviamente).

Noti sono i campi a Gaeta, Anzio e in Toscana in generale. I campi di una settimana sono stati estesi in varie zone del paese affinché gli adulti di ogni regione potessero riposarsi per alcuni giorni. A tale scopo i biglietti ferroviari furono drasticamente ridotti, per cui anche le famiglie meno abbienti potessero trarre vantaggio da questo grande affare: salire su un treno a basso costo, portare con sé un pranzo al sacco, fare un tuffo in mare.

L'idea di una vacanza in famiglia durante le vacanze di Agosto ha preso piede e si è gradualmente estesa da pochi giorni a una settimana o più.

Oggi, il periodo più popolare (e costoso!) per andare in vacanza è la settimana di Ferragosto (o settimana dell'Assunta), anche se ormai bisogna considerare gran parte del mese di Agosto come "periodo delle vacanze". Dato che le città si vuotano, negozi e ristoranti chiudono per una o due settimane, gli uffici sospendono il lavoro, i professionisti chiudono i loro studi e persino i medici lasciano la loro pratica per fare le valigie e partire!

POSITIVO O NEGATIVO PER I TURISTI?

Dipende! Agosto è in realtà un buon momento per visitare in particolare le città, poiché è possibile trovare un po' di respiro e godere delle bellezze cittadine senza traffico o smog. Inoltre molte località organizzano eventi, concerti e mostre per compensare l’assenza dei cittadini.