Contattaci subito
torna indietro

Queste storie di successo su Instagram dimostrano che il marketing tradizionale è morto

 Il marketing tradizionale è morto? Mentre il web espande i suoi tentacoli ovunque, e mentre mezzi di comunicazione di vecchia data come radio, televisione e stampa iniziano a svanire e tecnologie come social media e streaming video prendono il loro posto, c'è un'innegabile nuova impostazione della realtà che risulta difficile ignorare.
Oggi, se sei seriamente intenzionato a far “spargere la voce”, a commercializzare la tua attività o a promuovere i tuoi servizi, non si tratta di massicci investimenti pubblicitari o di acquisti di media, si tratta di costruire una piattaforma attraverso i social media e comandare l'autorità di milioni e milioni di persone attivamente impegnate e disposte a seguire i tuoi consigli e la tua guida.
Mentre la maggior parte dei proprietari di aziende e professionisti faticano a farsi notare nel mare aperto di anonimato online, ci sono influencer di Instagram e altri “social media addicted” molto popolari che sembrano attrarre senza sforzo l'attenzione di un vasto pubblico desideroso di seguirli digitalmente mentre raccontano le loro vite, le loro passioni, il loro lavoro e i loro viaggi in tutto il mondo.
Sono individui che hanno abbracciato la tempesta dei social media e hanno esercitato la loro creatività per stabilire una voce potente tra la mischia. Sono le star e coloro che spiccano nel mercato online di oggi: sono diventati il nuovo mezzo di ispirazione e motivazione per i fan di tutto il pianeta.
Eppure, come mai questi pochi individui selezionati hanno costruito un pubblico così vasto di seguaci entusiasti? In che modo hanno sfruttato le piattaforme di social media come Instagram e Snapchat per raggiungere milioni e milioni di persone? Indipendentemente dal fatto che il marketing tradizionale sia morto, la verità è che, oggi, per ottenere una qualsiasi trazione nel mondo del commercio, è necessaria una strategia di marketing online chiara ed efficace. Devi capire il mondo contorto di cose come l'ottimizzazione dei motori di ricerca, i social media e il marketing video. Semplicemente non esiste un modo migliore per raggiungere il pubblico giusto quasi istantaneamente come avviene con mezzi digitali.
Tuttavia, ciò che potrebbe scoraggiare le persone è che questa non è una spedizione da un giorno. Molti di questi maestri dei social media si sono iscritti sulla piattaforma di Instagram agli albori, quando gli hashtag popolari avevano diverse migliaia di citazioni invece di decine di milioni. Dunque non aspettarti che accada rapidamente o facilmente, è necessaria tenacia e voglia di rischiare.
Ecco alcuni esempi di chi ha saputo sfruttare al meglio le potenzialità del web:
 
  • Anish Bhatt aveva appena perso il lavoro nell'industria della moda, quando decise di tramutare un momento di difficoltà in un’opportunità. Ciò che fece fu combinare la sua inclinazione per il design e la fotografia, con la sua conoscenza e passione per gli orologi, costruendo qualcosa di veramente stimolante senza dover mai spendere un dollaro per il marketing tradizionale. Bhatt crebbe a dismisura con oltre 1,6 milioni di fan postando foto di splendidi orologi collocati in ambienti lussuosi come hotel di lusso, jet privati ​​e macchine esotiche. Il successo di “Watch Anish” è avvenuto quasi per caso, ma con l'evolversi e l'aumento dei follower, Bhatt è riuscito a costruito con cura la sua squadra.

    Oggi viaggia per il mondo, consigliando gli orologi più ricercati per marchi di lusso come Rolex e pubblicando incredibili foto da destinazioni come Monaco, Parigi e Dubai, solo per citarne alcuni. È diventato così il punto di riferimento dei media per i marchi di orologi che stanno cercando di espandersi digitalmente. Bhatt non vende orologi. Vende uno stile di vita. Qualcosa di molto più importante e qualcosa che nessun altro aveva mai fatto in quel grado o calibro prima, ed è tutto grazie ai social media. Il marketing tradizionale non ha nulla a che fare con questo.

 

  • Jason Stone ha sfruttato il vero potere dei social media per costruire un impero che ha contribuito a generare un'enorme quantità di reddito passivo attraverso il suo “Millionaire Mentor” e le successive attività di marketing di affiliazione. Ciò gli consente di guadagnare oltre $ 100.000 al mese senza dover spendere un solo dollaro per la pubblicità tradizionale.

    Tuttavia, attraverso il suo feed Instagram Millionaire Mentor e grazie ai 2,1 milioni di fan e follower, è nata un'altra azienda, denominata Door Coupons, la quale offre un ingresso a basso costo nel mercato della pubblicità locale e un'opportunità per i franchisee di guadagnare migliaia di dollari al mese con piccoli investimenti iniziali. La cosa ironica? Mentre il marketing tradizionale potrebbe essere morto, Stone ha utilizzato il marketing digitale per creare un'attività in franchising che raggiunge direttamente i consumatori posizionando tagliandi sulle proprie porte.

    Con un basso investimento iniziale, il franchise fa appello a moltitudini di individui che potrebbero non avere i requisiti di capitale liquido per costruire un franchising al pari di McDonald's o Starbucks. In effetti, la società è già un'attività multimilionaria con 20 nuove sedi in franchising in tutto il paese negli ultimi 6 mesi e in rapida espansione.

 

  • Sean Perelstein è l'amministratore delegato di Sting HD, una società di design di gioielleria di alto livello con sede a New York che utilizza materiali esotici dalle pelli più pregiate di mante, pitoni e alligatori, combinati con metalli preziosi e gioielli, creando pezzi straordinari molto ricercati dalle celebrità.

    Tuttavia, il viaggio di Perelstein fu caratterizzato da non poche difficoltà. Sette anni dopo aver terminato la laurea, il giovane imprenditore era ancora alla disperata ricerca di un modo per fare carriera. Dopo anni di fatica e di pianificazione di numerosi progetti, un giorno decise di creare dei braccialetti in pelle lucidati diversi da qualsiasi altra cosa che il mondo avesse mai visto.

    Oggi, Sting HD è diventata uno dei marchi di gioielli di lusso e lifestyle più importanti al mondo. Ma l'incursione di Perelstein nel mondo dei social media è avvenuta quasi per caso. Ha iniziato a fotografare i suoi pezzi, combinandoli con orologi ultra costosi come Cartier, Breitling o Audemar Piguet e altri gioielli di alta gamma e a postarli su Instagram usando hashtag popolari. 

    Senza mai pubblicare un annuncio di marketing tradizionale, Perelstein ha creato un business multimilionario e un marchio importante esclusivamente attraverso il potere dei social media.